[numero 11 - settembre 2015] 

 

A Mitilene, sul pendio della collina dove si trova l'antico teatro, fu rinvenuta una casa con peristilio e molti pavimenti a mosaico raffiguranti scene delle commedie di Menandro. La casa probabilmente fu usata come luogo di riunione degli artisti di Dioniso ed è datata all'epoca tardo-romana. Tra le raffigurazioni si trova la musa Thalia, una maschera, il ritratto di Menandro e diversi animali.