Una ha giò fatto il Grande Viaggio. L'altra no.

Quando infine il treno è fermo, la prima fa all'altra segno di non agitarsi.

Sì, hanno valigie, ceste, fagotti. Ma lei sa come fare.

Abbassa il finestrino, si sporge e grida:

«Tacchino! Tacchino!»

 

Le cartoline provengono dal Museo della cartolina - La collezione Sturani - Roma, via del Cardello 14